Protesi Mobile

La protesi totale rimovibile rappresenta la soluzione terapeutica da utilizzare in pazienti completamente edentuli o da sottoporre a bonifica dentale per l'impossibilità di recupero degli elementi dentari residui eventualmente presenti (per problemi parodontali o carie destruenti).

 

A volte è una scelta libera del paziente che non vuole sottoporsi a trattamenti implantari; altre volte si tratta di una scelta obbligata per impossibilità di realizzare impianti (osso residuo scarsissimo o problemi di salute che controindicano la terapia implantare).

 

In questi casi si deve allestire una protesi che sostituisce sia la parte gengivale andata perduta che gli elementi dentari.

E' quindi una protesi dento -parodontale, con la quale si possono ottenere risultati estetici eccellenti ( il laboratorio realizza una perfetta imitazione delle gengive su cui posiziona denti per forma colore e posizione con ampie possibilità di scelta, in armonia con la forma del viso del paziente).

 

Da un punto di vista funzionale masticatorio il risultato ottenibile varia a seconda della morfologia ossea dei mascellari del singolo paziente. In alcuni casi si ottengono risultati molto buoni; in altri sicuramente meno soddisfacenti.

 

Le problematiche di stabilità del manufatto protesico sono maggiori per l'arcata inferiore, laddove il movimento delle guance (all'esterno) e della lingua (all'interno) sollecitano molto la protesi.

Per l'arcata superiore l'appoggio palatale garantisce un “effetto ventosa” che nella maggior parte dei casi consente una buona stabilità.

 

Per ovviare alle problematiche di stabilità della protesi totale si può ricorrere, laddove spessore e altezza ossea residua lo consentano, al posizionamento di impianti (due o quattro) sui quali viene realizzato un ancoraggio a bottone o a barra per la protesi stessa (si parla in questo caso di overdenture).

La funzione della protesi così ancorata migliora tantissimo, aumentando notevolmente confort e qualità di vita del paziente.